Esperto di Semalt di Islamabad: come bloccare lo spam di referrer di Google Analytics

Al giorno d'oggi lo spam dei referrer è un problema crescente per i webmaster e gli esperti di marketing. Trucchi con il tuo account Google Analytics, distorce le visite autentiche ed estrae i dati utili in larga misura. Una nuova ondata di spam referrer ha danneggiato vari account Google Analytics e ha reso inutili i rapporti sul traffico per proprietà diverse.

Fortunatamente, è possibile bloccare lo spam dei referrer nel tuo account Google Analytics. Segui i suggerimenti di Sohail Sadiq, uno dei maggiori esperti di Semalt .

Che cos'è lo spam referrer?

Uno spam di referrer visita il tuo sito Web e lascia la stessa pagina in pochi secondi, quindi la frequenza di rimbalzo è del 100%. Gli spammer inviano spam di referrer in gran numero e utilizzano molte tecniche per inviare traffico di qualità direttamente ai propri siti Web. In altre parole, possiamo dire che lo spam dei referrer ha lo scopo di inviare traffico di qualità a siti Web di terze parti e visite di bassa qualità al proprio blog o sito Web. Le informazioni sui referrer sono impostate da diversi programmi, software e browser e possono essere simulate e modificate facilmente. Gli spammer inviano traffico falso alle tue pagine Web e creano l'impressione che qualcuno abbia appena letto i tuoi contenuti. Di conseguenza, creano backlink alle loro pagine.

I rapporti di Google Analytics non sono accessibili pubblicamente, ma gli spammer conoscono i tuoi ID di monitoraggio e iniziano a inviarti traffico falso. Oltre all'ID di tracciamento, indovinano i tuoi codici privati e i dettagli di WordPress di siti Web e blog di terze parti. Queste informazioni vengono quindi utilizzate per inviare false visite a un gran numero di siti.

Blocca lo spam dei referrer nel tuo account Google Analytics

Vai alla sezione Acquisizione >> Tutto il traffico >> Referral nel tuo account Google Analytics. Se vedi alcuni link o siti Web sospetti qui, è probabile che lo spam abbia colpito il tuo sito e che sia necessario bloccare lo spam dei referrer il prima possibile. A seconda della qualità del traffico, i referrer possono essere utili anche per il tuo sito, ma la frequenza di rimbalzo dovrebbe essere il più bassa possibile. Sfortunatamente, tale traffico ha una frequenza di rimbalzo elevata e riduce le metriche complessive del sito. Il blocco dello spam dei referrer è semplice, ma richiede di occuparti di alcune cose. È un peccato che tu non possa bloccare lo spam storico, ma sarai in grado di migliorare le metriche del tuo sito in larga misura.

Metodo # 1:

Il primo metodo per bloccare lo spam dei referrer è quello di creare un elenco di referrer non validi e filtrarli contemporaneamente. Anche quando cambiano posizione e proprietà nel tempo, puoi costantemente aggiungerli ai nuovi referrer per garantire la sicurezza e la protezione del tuo sito. Se li hai bloccati una volta, dovrai bloccarli anche in futuro, in base agli IP che stanno utilizzando per inviarti traffico falso. Per questo, vai alla sezione Pubblico >> Tecnologia >> Rete del tuo account Google Analytics e crea il maggior numero possibile di filtri.

Tieni presente che la maggior parte del traffico spam è sotto il tuo nome di dominio, nome esterno valido o nome di un fornitore di servizi SEO. In ogni caso, è dannoso per il tuo sito e dovrebbe essere eliminato il prima possibile. Alcuni dei siti che non dovresti dimenticare di aggiungere ai tuoi filtri sono SEOThing.co.uk, Googleweblight.com e Googleusercontent.com.

Metodo # 2:

È possibile rimuovere lo spam dei referrer dai rapporti esistenti. Se controlli i rapporti esistenti, potresti vedere lì alcuni spam che devono essere rimossi il prima possibile. Vai alla sezione Segmento del tuo account Google Analytics e fai clic sull'opzione Nuovo segmento. Qui puoi verificare se i tuoi rapporti esistenti sono liberi dallo spam o meno dai referrer. In caso contrario, è possibile aggiungere il codice specifico al file .htaccess e rimuovere tutti gli spam.

mass gmail